Scoperta dalla GdF una rivendita di materiali edili completamente sconosciuta al fisco

I finanzieri della Tenenza di Porto Torres, coordinati dal Comando  Provinciale di Sassari, hanno concluso una verifica fiscale nei  confronti di una rivendita di materiale edile di Sorso.

L’attività si inquadra in un rapporto di collaborazione con i Reparti  Speciali della Guardia di Finanza che hanno condotto, nello specifico, un’attività di analisi anche delle aziende presenti nella provincia,  segnalando una platea di contribuenti che non hanno presentato le  previste dichiarazioni fiscali ed omesso di versare le relative imposte.

A seguito del prezioso input, i militari hanno sviluppato un’attività di  riscontro sul campo scoprendo che la società, oltre ad irregolarità in materia di IVA, aveva omesso di presentare anche le dichiarazioni  per le imposte dirette e per l’imposta regionale sulle attività produttive  (IRAP), configurandosi così come evasore totale.

La posizione del contribuente è stata quindi approfondita attraverso  una verifica fiscale che ha permesso di ricostruire un volume d’affari  di oltre 230.000 euro per il quale non erano state dichiarate e versate  imposte sui redditi per oltre 25.000 euro e IVA per oltre 20.000 euro.

L’attività di servizio, condotta in modo costante sul territorio della  provincia, mira a smascherare tutte quelle forme più insidiose di  evasione fiscale tutelando così le aziende virtuose ed i cittadini onesti  che hanno deciso di rispettare le norme e la legalità.